Blog: http://eldas.ilcannocchiale.it

Lucy Kellaway, insegnante per vocazione.

Su Corriere.it c'è una serie di articoli dedicati alle donne del 2017 e tra queste c'è anche questa sconosciuta (almeno per me) insegnante. Era un'affermata giornalista del Financial Times e ha lasciato il giornalismo per dedicarsi all'insegnamento nelle scuole pubbliche inglesi, per sentirsi più utile.

In un paese in cui da molto tempo le scuole pubbliche vengono disertate da gran parte dei cittadini, che preferiscono rivolgersi alle pur costosissime scuole private, la signora Lucy Kellaway potrà certamente trovare il modo di soddisfare la sua aspirazione.

Nel Regno Unito  le scuole private fanno affari d'oro (la retta può arrivare anche 2.500 sterline al mese, per le scuole elementari ) e il servizio offerto non è sempre impeccabile: viene riservata molta attenzione soprattutto alle attività che "fanno immagine" per continuare ad essere appetibili, ma spesso vi si adottano sistemi educativi improntati a una competizione esasperata, che non so quanto possa essere condivisa dai pedagogisti.

Se la signora Kellaway riuscirà, insieme a chi ha seguito il suo esempio, a riformare le scuole pubbliche inglesi, potrà avere la gratitudine di molte famiglie e di molti ragazzi.

Pubblicato il 27/12/2017 alle 8.53 nella rubrica scuola.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web